Server courtesy Giuseppe Stampone – Dossier 2018 2019

Il termine a disposizione degli enti locali per procedere all’approvazione del bilancio 2021, in base al D. M. Interno del 13 gennaio 2021, è stato prorogato al 31 marzo 2021. Questo mette in condizioni i Comuni di regolamentare, laddove non lo abbiano già fatto, il Canone Unico Patrimoniale che sostituirà TOSAP, COSAP, ICP, CIMP e ogni altro canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge o regolamento.

Avendo natura di norme inderogabili, dovranno essere disciplinate in ossequio alle norme di cui alla legge n. 160/2019, destinate a modificare i prelievi dal regime tributario a quello patrimoniale anche per quegli enti che già in precedenza avevano adottato il regime concessorio.

L’esercizio di questa autonomia porterà all’approvazione dei regolamenti per la disciplina del prelievo […]

Per leggere la versione integrale dell’articolo, vai su:

https://www.finanzaterritoriale.it/index.php/ladozione-del-canone-unico-patrimoniale-per-le-occupazioni-di-suolo-pubblico-e-per-la-pubblicita-alla-luce-delle-problematiche-emergenti/

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

dodici − 11 =

© 2018 Studio Legale Ricciardi - Avvocato Nicola Ricciardi P.Iva 12176811003 - Managed by Bennici & Sirianni Servizi Editoriali