«Non perde l’agevolazione su registro e ipocatastali il contribuente ritardatario nell’attuazione dei lavori di recupero edilizio se il rinvio è causato da un contenzioso al Tar avviato per ottenere il rilascio della concessione edilizia. Questo, infatti, giustifica la proroga del termine. Inoltre la norma sull’agevolazione non contiene alcun termine di inizio dei lavori e il termine triennale,…»

L’intero articolo è disponibile sul sito del Sole24Ore

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

14 + 10 =

© 2018 Studio Legale Ricciardi - Avvocato Nicola Ricciardi P.Iva 12176811003 - Managed by Bennici & Sirianni Servizi Editoriali