«Il Fisco italiano non può iscrivere a ruolo le somme richieste dall’amministrazione finanziaria di un Paese membro dell’Unione europea se la domanda di recupero del credito non è accompagnata da un esemplare ufficiale, o da una copia certificata conforme, del titolo esecutivo emesso nello Stato di riferimento. Tale formalità è necessaria per verificare se sia o meno possibile portare a…»

L’intero articolo è disponibile sul sito del Sole24Ore

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

5 − 3 =

© 2018 Studio Legale Ricciardi - Avvocato Nicola Ricciardi P.Iva 12176811003 - Managed by Bennici & Sirianni Servizi Editoriali